Politiche e governo del welfare

Riprendere come prima

Su Salute Internazionale Gavino Maciocco riflette sull’ipotesi di rinnovamento della sanità in seguito alla recente emergenza sanitaria. Mentre i piani alti della politica sembrerebbero frenare qualunque tentativo di trasformazione, dal basso si sta muovendo qualcosa. L’autore fa riferimento in particolare ad una lettera aperta al nuovo Direttore generale della sanità in Regione Lombardia, sottoscritta da un gruppo di oltre 100 medici di famiglia che hanno avanzato una serie di proposte per porre rimedio allo stato di abbandono in cui versano da anni i servizi territoriali.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.