Migrazioni

Save the Children: piccoli schiavi invisibili 2021

Il 26 luglio Save the Children ha pubblicato l’XI edizione del rapporto Piccoli schiavi invisibili 2021, che approfondisce il fenomeno della tratta e dello sfruttamento minorile, compreso quello sessuale e lavorativo. La ricerca mette in luce come il Covid-19 abbia fortemente inciso sia sulle reti criminali e sulle forme di tratta e sfruttamento, sia sulla vulnerabilità delle vittime. Secondo le stime diffuse dall’Ufficio delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine, le vittime registrate sarebbero oltre 50 mila. Di queste 1 su 3 è minorenne: tra i più colpiti vi sono i bambini migranti – soprattutto se sprovvisti di permesso di soggiorno – e quelli provenienti da famiglie estremamente povere.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.