Altre politiche

Suicidi: nasce il primo osservatorio epidemiologico in Italia

Nel 2016 in Italia i decessi per suicidio, con solo riferimento alla popolazione residente con più di 15 anni, sono stati 3.780; a questi si aggiungono 80 persone non residenti e 10 casi di suicidio nella fascia di età 10-14 anni. Con l’obiettivo di fornire dati aggiornati capaci di stimare i tentativi di suicidio nel nostro Paese e delineare un quadro aggiornato ed esaustivo del fenomeno, nasce l’Osservatorio epidemiologico sui suicidi e tentativi di suicidio (OESTeS), progetto di Istat, Ministero della Salute e Università La Sapienza, che si prefigge lo scopo di rielaborare, per la prima volta, gli accessi al pronto soccorso, le schede di dimissione ospedaliera e i dati sulla mortalità raccolti da Istat.

Leggi la notizia su Redattore Sociale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.