Politiche e governo del welfare

Sulla mortalità da Covid-19 in Italia

L’Italia è uno dei tre paesi al mondo – dopo Belgio e Regno Unito – dove il Covid-19 fa più vittime: al 16 gennaio si contavano 13,5 deceduti ogni 10 mila abitanti. Nel 2020 il numero totale degli italiani morti è stato 755 mila, raggiunto, dopo il 1918, solo nel 1943. Non tutti sono morti per Coronavirus, ma risulta opportuno riflettere sulle cause del triste primato del tasso di letalità della pandemia nel nostro Paese. Su Sbilanciamoci Giovanni Principe indaga sul rapporto tra decessi e contagi e su quanto questo abbia influito sulla capacità, da un lato, di individuare e isolare il contagio, e dall’altro, di trattarne il decorso nei positivi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.