Professioni sociali

Un nuovo investimento sulla figura dell’assistente sociale in sanità

Il contributo di Saverio Proia su QuotidianoSanità dà rilievo al ruolo dell’assistente sociale nella sanità, ripercorrendone alcune fasi storiche: le origini, caratterizzate da un forte investimento su tale figura professionale; una lunga fase di ridimensionamento, dovuta ai tagli di spesa nel SSN; il nuovo investimento sul servizio sociale, contestuale alla crisi pandemica. L’autore si sofferma, in particolare, su un recente documento della Regione Emilia-Romagna, in cui si delinea il ruolo dell’assistente sociale nella sanità regionale, che viene di fatto “riscoperto” e considerato strategico per le connessioni tra le diverse componenti del sistema di welfare regionale. Il documento, che ha trovato ampio consenso, assume particolare rilievo per la programmazione sociosanitaria e potrebbe rappresentare un punto di riferimento anche per altre Regioni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.