Famiglia, infanzia e adolescenza

“Un paese a misura di bambino”, un convegno a Montecitorio

Ogni anno il 20 novembre, nell’anniversario dell’adozione da parte dell’Assemblea Generale dell’ONU della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza nel 1989, ricorre la giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Per l’occasione, il 16 novembre scorso si è tenuto a Montecitorio il Convegno “Progettare politiche per l’infanzia e l’adolescenza: un Paese a misura di bambino”, promosso dalla Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza con il Dipartimento per le Politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio, il Ministero del Lavoro e l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza. La vicepresidente della Camera dei Deputati, Marina Sereni, ha ricordato le leggi introdotte a favore di infanzia e adolescenza nel corso della legislatura che sta per chiudersi: il Reddito di inclusione sociale contro la povertà, specie delle famiglie numerose con figli; la legge sul cyberbullismo; il piano per il sistema integrato 0-6 anni; la legge sui minori non accompagnati. A seguire, il “take over”, ovvero l’assunzione di posizioni generalmente gestite da adulti, da parte di un gruppo di ragazzi e volontari di Younicef (il movimento dei giovani volontari dell’Unicef Italia), che ha presentato il proprio punto di vista sulla situazione dell’infanzia e dell’adolescenza e ribadito l’importanza dell’ascolto e della partecipazione dei bambini e dei ragazzi in ogni decisione che li riguardi. Guarda il video del convegno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.