Politiche e governo del welfare

Un’Agenzia nazionale per rilanciare la sanità pubblica

In seguito alla crisi generata dalla pandemia Covid-19 nelle Regioni del Nord Italia, Giovanni Principe su Sbilanciamoci riflette sull’insensatezza del progetto di autonomia differenziata. L’autore sottolinea in particolare la necessità di promozione di una “autonomia perequata”, sostenuta sul fronte sociosanitario dall’istituzione di un’Agenzia nazionale in materia di salute, che sia in grado di dare effettiva uniformità agli interventi per la tutela della salute sull’intero territorio nazionale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.