Famiglia, infanzia e adolescenza

Unicef: le disuguaglianze educative nei paesi ricchi

Il rapporto Unicef Partire svantaggiati, la disuguaglianza educativa tra i bambini dei paesi ricchi mostra come anche nei paesi ‘benestanti’ dell’Unione Europea e dell’OCSE i bambini hanno diseguali opportunità prescolastiche e scolastiche. Per l’età prescolare è considerata la quota di bambini che frequentano strutture tipo nido un anno prima dell’ingresso nella scuola primaria, per la scuola primaria e secondaria i rendimenti migliori e peggiori degli allievi, in particolare a quindici anni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.