Altre politiche

Vaccini: il decreto è stato convertito in legge

Il 27 luglio, con 296 voti favorevoli, 92 contrari e 15 astenuti, il disegno di legge in materia di vaccini è stato approvato definitivamente nell’Aula di Montecitorio. Cosa cambia per gli italiani? Rispetto al decreto legge, i vaccini obbligatori per l’iscrizione a scuola, da presentare con relativa documentazione, passeranno da 12 a 10. Per i genitori che non vaccinano i figli saranno introdotte delle sanzioni da 100 a 500 euro a seconda della gravità dell’infrazione, e verrà istituita l’anagrafe vaccinale per ricostruire i vaccini effettuati e i richiami da fare.

Leggi la notizia su Regioni.it.

Scarica il DDL approvato definitivamente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.