Altre politiche

Vaccini: il decreto è stato convertito in legge

Il 27 luglio, con 296 voti favorevoli, 92 contrari e 15 astenuti, il disegno di legge in materia di vaccini è stato approvato definitivamente nell’Aula di Montecitorio. Cosa cambia per gli italiani? Rispetto al decreto legge, i vaccini obbligatori per l’iscrizione a scuola, da presentare con relativa documentazione, passeranno da 12 a 10. Per i genitori che non vaccinano i figli saranno introdotte delle sanzioni da 100 a 500 euro a seconda della gravità dell’infrazione, e verrà istituita l’anagrafe vaccinale per ricostruire i vaccini effettuati e i richiami da fare.

Leggi la notizia su Regioni.it.

Scarica il DDL approvato definitivamente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.