Migrazioni

XI Rapporto sull’Economia delle Migrazioni

La Fondazione Leone Moressa ha recentemente pubblicato il XI Rapporto sull’Economia delle Migrazioni. Il documento mette in luce come la crisi economica da Covid-19 abbia finora colpito soprattutto i lavoratori precari e le filiere caratterizzate da un ampio utilizzo del lavoro stagionale. È proprio all’interno di tali settori, che vedono largamente occupati i cittadini stranieri, che si è registrata una maggiore perdita del tasso di occupazione. Nel 2020 gli occupati stranieri in Italia sono 2,35 milioni, in calo rispetto al 2019 (-6,4% contro -1,4% degli italiani) e per la prima volta il tasso di occupazione degli stranieri (57,3%) scende al di sotto di quello degli italiani (58,2%).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.