Verso un welfare più forte, ma davvero coeso e comunitario?

A cura dell’Istituto per la Ricerca Sociale

2. Missione inclusione e coesione sociale

Presentazione

In questo Punto di Welforum: “Verso un welfare più forte, ma davvero coeso e comunitario? la prima parte, sulle tracce dell’articolo di apertura, è dedicata al cogliere il PNRR come opportunità e sfida per dare seguito al motto “non più come prima”, per andare oltre, per rimpostare rivedere e riqualificare. In un precedente Punto avevamo scritto che occorre cambiare paradigma, assumerne uno nuovo.

L’articolo di apertura e gli articoli della prima parte del Punto, richiamano quindi le sofferenze prodotte dalla pandemia e la storica svolta nelle politiche pubbliche determinatasi per fronteggiarle, cui seguono contributi di analisi e valutazione della impostazione, dei contenuti, delle risorse del PNRR e di proposte per una riorganizzazione e riqualificazione di questa componente del welfare.

Questa seconda parte del Punto è dedicata alla “Missione inclusione e coesione sociale”. Il PNRR la articola in più politiche, ambiti di intervento, relativi finanziamenti, come illustra la tabella 1. (Tabella 1).

 

Tabella 1 – PNRR, Missione inclusione/coesione
Politica Ambiti di intervento Investimenti Mld
POLITICHE PER IL LAVORO 6,66
INFRASTRUTTURE SOCIALI, FAMIGLIE COMUNITÀ E TERZO SETTORE 11,17
  Servizi sociali, disabilità e marginalità sociale 1,45
  Sostegno alle persone vulnerabili e prevenzione dell’istituzionalizzazione degli anziani non autosufficienti 0,5
  Percorsi di autonomia per persone con disabilità 0,5
  Housing temporaneo e stazioni di posta per persone senza dimora 0,45
  Rigenerazione urbana e housing sociale 9,02
  Investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale 3,3
  Piani Urbani Integrati 2,92
  Programma innovativo della qualità dell’abitare 2,8
  Sport e inclusione sociale 0,7
INTERVENTI SPECIALI PER LA COESIONE TERRITORIALE (di cui 0,8 Mld per la strategia aree interne) 1,98

 

 

Come Welforum.it, focalizziamo l’attenzione su infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore e in particolare su servizi sociali, disabilità e marginalità sociale, con qualche attenzione anche a housing sociale.

Apre questa seconda parte un’ampia e dettagliata analisi di Franco Pesaresi che illustra tutti i contenuti del PNRR relativi al sociale, compresi o meno nella parte dedicata a questa missione. Gli articoli che seguono sono dedicati a problematiche sociali, alle relative politiche, con particolare attenzione ai sistemi di servizi e interventi per i bambini (Stefania Sabatinelli), per gli anziani e i non autosufficienti (Barbara Da Roit e Costanzo Ranci; Cristiano Gori; Maurizio Motta, Vincenzo Falabella, Sergio Pasquinelli, che affronta anche il tema delle RSA più approfonditamente nel Punto di Welforum da lui curato: “Le residenze dopo la pandemia“), per i più emarginati (fio.PSD).

Su tali tematiche, disuguaglianze e inclusione sociale, giovani e famiglia, disabilità e non autosufficienza, la quarta parte di questa raccolta, sotto la voce “PNRR e welfare”, presenta contributi interessanti e accessibili segnalati da welforum ma provenienti da altre fonti.

Le tematiche sanitarie sono invece trattate nella terza parte di questo Punto di Welforum.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.